Psicoterapia

Cos'è e come funziona la Psicoterapia

Psicoterapia: Definizione

La psicoterapia si occupa di un disturbo (Es. Disturbo d’ansia, Disturbo da Somatizzazione ecc), inteso come un blocco del movimento nella vita della persona che non le permette più di investire, sperimentare e incontrare l’altro nel modo in cui vorrebbe farlo.

La psicoterapia non dà risposte ma aiuta a farsi domande, quelle utili per prendere consapevolezza del proprio ruolo, del proprio modo di mettersi in relazione e delle alternative possibili.

La psicoterapia è un percorso di conoscenza di se’ in relazione all’altro che aiuta a cambiare prospettiva e a guardare gli eventi da altri punti di vista.

Può essere praticata da uno psicologo che dopo la laurea, il tirocinio professionalizzante e l’iscrizione all’albo, abbia frequentato anche un corso di specializzazione quadriennale in psicoterapia.

Psicoterapia: Primo colloquio e Durata

Il primo colloquio è molto importante per comprendere quale sia il problema presentato, gli obiettivi e le modalità con cui si svolgerà la terapia. È in questo momento che si può anche pensare all’invio ad altro professionista della salute o collega se il problema presentato non dovesse essere di pertinenza dello psicologo o, se per motivi personali o professionali, non potesse occuparsene.

A differenza del sostegno psicologico, la psicoterapia è un percorso che coinvolge gli aspetti più nucleari della persona e per questo richiede un tempo più lungo, non definibile a priori.

Il primo contatto con lo Psicologo

Psicoterapia, Psicoterapia: cos’è e come funziona

Il primo contatto avviene in genere tramite una telefonata o una email. Una volta concordato un giorno e un orario che tenga conto della mia disponibilità come terapeuta e di quella della persona come cliente, il primo contatto è concluso.

Il primo colloquio serve al cliente per poter presentare il problema e contemporaneamente per familiarizzare con l’ambiente terapeutico e con il mio modo di lavorare.

Fin dal primo momento e fino alla fine del percorso concordato, ogni cliente ha diritto a trovare in me professionalità, competenza, accoglienza ed accettazione.

Cosa Succede durante il Primo Colloquio?

Psicoterapia, Psicoterapia: cos’è e come funziona

La persona potrà rivolgermi domande e dubbi in merito al percorso e sarà mio dovere rispondere. Lo stesso colloquio serve inoltre a me per comprendere quale sia il problema presentato e se ci siano le indicazioni per una psicoterapia o piuttosto per un counselling, un supporto psicologico o una valutazione.

Se riterrò di non essere il professionista più idoneo o che la problematica presentata non sia di mia specifica competenza, avrò cura e onestà intellettuale di inviare il cliente ad un collega più adatto.

Al termine del primo colloquio concorderemo assieme il passo successivo ed il tipo di intervento più adeguato. Stabiliremo dunque i giorni e gli orari più consoni ad entrambi.

Quanto Costa andare dallo Psicologo?

Psicoterapia, Psicoterapia: cos’è e come funziona

In linea con il Tariffario Degli Psicologi, il costo delle sedute varia a seconda della richiesta, del tipo di intervento necessario ed eventualmente della disponibilità economica del cliente.

Il costo per ogni singola seduta è di 60 Euro, declinabili a seconda dei parametri sopra citati. In caso di particolari necessità, il compenso verrà concordato quanto più possibile.

Le modalità e le tempistiche di pagamento verranno personalizzate a seconda delle necessità di entrambi. Ad ogni pagamento verrà rilasciata regolare ricevuta, i cui dati verranno automaticamente trasmessi al Sistema Sanitario, tranne nei casi ove il cliente ne faccia esplicita richiesta.

Quanto dura la Psicoterapia?

Psicoterapia, Psicoterapia: cos’è e come funziona

La durata del percorso non è definibile a priori, poiché dipende dal tipo di problema preso in carico, dalla disponibilità al cambiamento e dalla qualità della relazione terapeutica che si instaurerà.

La fine del percorso verrà concordato quando sentiremo di aver raggiunto un certo equilibrio o comunque quando il cliente si sentirà pronto per riprendere serenamente il suo movimento nel mondo. Tuttavia, egli è libero di interrompere la terapia in qualsiasi momento e in questo caso sarà mia premura discuterne assieme le ragioni e le implicazioni connesse.

Dott.ssa Marta Cogo