Psicologo Padova
Psicoterapeuta Padova
Dott.ssa. Marta Cogo

Psicologo Padova, Psicologo Padova

Sono Marta Cogo, Psicologo Padova e Psicoterapeuta,
iscritta all'ordine degli Psicologi del Veneto
dal 30 marzo 2012 con il numero 8229.

“Aiuto le persone a superare momenti di difficoltà e a costruire nuove possibilità”

Svolgo attività privata di Psicologo Padova c/o:
-
Studio Medico Specialistico e di Psicoterapia
Costruttivamente
Via Chiesanuova 242/2 A
35136 - Padova
Zona Centro Commerciale “Le Brentelle”
Cell. 340 31 43 498

PSICOTERAPEUTA PSICOLOGO PADOVA

Ogni persona è la migliore esperta di se stessa pertanto nessuno può conoscerci meglio di come conosciamo noi stessi. Ognuno di noi ha le risorse giuste per affrontare le difficoltà che vive ma talvolta possono essere ad un basso livello di consapevolezza ed è qui che un professionista può fare la differenza.

Se pensi di esserti bloccato, perso o inceppato in qualche punto dell tua vita, e se hai voglia di capire e di ripartire in modo nuovo, prenota un appuntamento ed insieme troveremo la tua alternativa migliore.

Come psicologa amo ascoltare le storie delle persone, la narrazione che ognuno fa di se stesso, l’interpretazione che dà delle proprie esperienze.

Il segreto di una psicoterapia efficace è la capacità di comprendere i significati che la persona attribuisce alle sue esperienze e la creazione di altri che possano ampliare le possibilità tra cui scegliere.

Per “guarire” è necessario creare nuove alternative per poter poi scegliere tra queste. Lavorare a quattro mani con un professionista che sappia entrare in empatia senza mai coincidere con te, aumenta la capacità di fare ipotesi utili e sensate, di proporre alternative percorribili e di scegliere consapevolmente come muoversi.

“Non è cambiato quello che succede attorno a me
ma il mio modo di vedere le cose"
E' la frase che mi sento ripetere più spesso
dai pazienti alla fine della terapia

Disturbi Psicologici. Di cosa mi occupo

Mi occupo di tutti quei disturbi che limitano la persona nel suo modo di sentirsi bene con se stessa e con gli altri. Se sono disturbi sessuali, difficoltà nelle relazioni,  o disturbi d’ansia poco cambia: sono tutti sintomi di un meccanismo che si è inceppato, di un movimento che si è bloccato e di una difficoltà che fa star male.

Come, dove e quando il disturbo si rende evidente è una modalità che la persona sceglie per qualche ragione, ad un basso livello di consapevolezza, da indagare e comprendere.

La Teoria dei Costrutti Personali di G. Kelly, è alla base del mio lavoro in terapia. La conoscenza dei costrutti professionali, dei postulati del costruttivismo e delle dinamiche che nascono dall’intreccio con i costrutti personali, differenziano il mio ruolo professionale da quello che potrebbe fare il tuo migliore amico.

Accoglienza, Empatia, Fiducia

In quest’ottica cerco di mantenere un rapporto “distante” ma autentico con il mio paziente, per non perdere le caratteristiche del setting che permettono di lavorare in modo efficace ed utile.

Allo stesso modo, anche il rispetto, l’accoglienza, l’empatia e la fiducia sono fondamentali per una buona psicoterapia. La capacità di distinguere e far convivere questi due aspetti sta nella professionalità che distingue un buon psicoterapeuta da un confidente qualsiasi.

Mi piace pensare alle persone che entrano nel mio studio come a vasi di Pandora mai aperti, o solo in parte, come a quei paesi in via di sviluppo ricchissimi di risorse ma senza strumenti e conoscenze per farne buon uso.

Il mio compito come psicologo è quello di aumentare il livello di consapevolezza delle dinamiche che ci guidano nelle nostre scelte per poi decidere se queste scelte siano le più utili o se sia il caso di farne di diverse.

Cambiamenti di Vita, Crisi Estenziali, Relazioni di Coppia, Difficoltà Scolastiche, Depressione

“Nel mio studio garantisco attenzione, professionalità e discrezione, nel rispetto assoluto della persona che ho davanti, per costruire a quattro mani l’alternativa migliore per ricominciare a vivere serenamente”

Mi presento: Dott.ssa Marta Cogo

Sono Marta Cogo, Psicologo Padova e Psicoterapeuta, iscritta all’ordine degli Psicologi del Veneto dal 30 marzo 2012 con il numero 8229.

Svolgo attività privata di Psicologo Padova presso lo Studio Medico Specialistico e di Psicoterapia “CostruttivaMENTE“, vicino al Centro Commerciale Le Brentelle.

Le basi teoriche su cui si fonda il mio lavoro di Psicologo Padova, fanno riferimento alla persona come miglior esperta di se stessa e impegnata costantemente in scelte che indirizzano il suo modo di vivere e di interpretare ciò che la circonda.

Dopo  il diploma di maturità classica, nel 2009 mi sono laureata con lode in Psicologia dello Sviluppo e dell’Intervento nella scuola all’università di Padova.
Durante questo periodo, mi sono dedicata alla ricerca, partecipando al progetto “Hrt: Honda Riding Trainer” finalizzato all’implementazione di un simulatore di guida per l’analisi e l’allenamento alla percezione del rischio alla guida negli adolescenti.

Contemporaneamente, frequentando il Master in Psicologia Giuridica presso l’Istituto Galton di Roma, ho voluto approfondire gli aspetti giuridici associati alla valutazione dell’attendibilità dei minori in ambito penale e civile, conseguendo nel 2010 il titolo di Consulente Tecnico di Parte.

Per cinque anni ho collaborato con i Servizi di Neuropsichiatria Infantile e Psicologia dell’ Azienda Sanitaria della mia città.
Questa esperienza mi ha permesso di approfondire la mia conoscenza nell’ambito dei disturbi dell’apprendimento e delle dinamiche famigliari con minori, in particolare adolescenti.

Nel 2016 mi sono specializzata in Psicoterapia Costruttivista presso il Cesip di Padova e successivamente iscritta all’albo degli psicoterapeuti.

Vorrei dedicare questo sito alle persone che cercano risposte e a quelle che si fanno domande, a coloro che si guardano dentro e a quelli che non osano farlo. Attraverso articoli ed approfondimenti, cerco di comunicare con voi in modo quanto più semplice e comprensibile per tutti, cercando ugualmente di essere professionale ed esaustiva.

Vorrei che questo sito fosse un’occasione di riflessione su se stessi e su come guardiamo al mondo, una fonte di informazioni da consultare per comprendere meglio come funziona la mente umana.

Non ho la pretesa di avere tutte le risposte ma so per certo che questo sito vi aiuterà a farvi molte domande.

Se non hai ancora deciso a chi rivolgerti leggi il mio articolo su Psicologi Padova: una piccola guida per districarsi nel lungo elenco di professionisti presenti a Padova.

Approccio Terapeutico: Cognitivo Costruttivista

L’approccio terapeutico cognitivo costruttivista può essere riassunto in 5 punti:

ACCETTAZIONE – E’ il presupposto fondamentale della relazione terapeutica. Il cliente si deve sentire ascoltato, rispettato e compreso nel suo modo di pensare, senza giudizio.

COSTRUTTI PERSONALI – Sono i punti di riferimento attorno ai quali costruiamo la nostra personalità. Sono i nostri valori, le nostre convinzioni e i canali attraverso i quali leggiamo ed interpretiamo ciò che accade. Quando interagiamo con un “altro”, i nostri costrutti entrano in relazione con i suoi ed averne consapevolezza aiuta a mettere in atto una comunicazione più efficace.

L’ESPERTO – Nessuno ti conosce meglio di come tu conosci te stesso. Tutto quello che facciamo è il risultato di una scelta, più o meno consapevole. Il terapeuta aiuta a farsi le domande più utili per prenderne consapevolezza e dare senso e significato alle scelte personali.

MOVIMENTO – Una persona sta bene fino a che riesce a muoversi nelle relazioni. Ognuno di noi fa progetti relazionali, investe in essi, verifica gli esiti e modifica il modo di fare in base a questi ultimi. Quando qualcosa non funziona a qualcuno di questi livelli, si crea un blocco dal quale la persona ha la sensazione di non riuscire più a muoversi. Questo rappresenta il disturbo.

ALTERNATIVISMO COSTRUTTIVO – Se ciò che facciamo e siamo è frutto di una scelta, significa che scelte diverse porteranno con sè nuove possibilità. La terapia è utile per comprendere quali possano essere queste alternative e quali siano le più percorribili per ciascuno di noi.

Ho creato una piccola guida per un primo orientamento nella scelta dello Psicologo. Se hai cercato Psicologi Padova su google, la mia guida ti potrà essere utile.

Ho inoltre creato un approfondimento sul perchè non ritengo opportuno lavorare con il “primo colloquio gratuito“.

PSICOLOGO PADOVA - LE DOMANDE PIU' FREQUENTI

Qual è la differenza tra Psicologo, Psichiatra e Psicoterapeuta?

Uno psicologo è un professionista laureato in Psicologia che, dopo il tirocinio professionalizzante, ha superato l’esame di Stato e si è iscritto all’Albo (regionale e nazionale).
Si occupa di diagnosi, trattamento e riabilitazione di disturbi specifici, consulenza e sostegno.

Uno psichiatra è un professionista, laureato in medicina e chirurgia, specializzato in psichiatria ed automaticamente abilitato all’esercizio della psicoterapia. Tuttavia, gli psichiatri interessati ad essa, spesso scelgono di frequentare anche una scuola di specializzazione in Psicoterapia. Lo psichiatra cura il sintomo principalmente dal punto di vista biologico, prescrivendo farmaci o psicofarmaci.

Uno psicoterapeuta (che è il mio caso, Psicoterapeuta Psicologo Padova) è uno psicologo o uno psichiatra, che ha ottenuto un’ulteriore specializzazione in Psicoterapia (4 anni). Attraverso il colloquio clinico e tecniche narrative può fare terapia occupandosi di tutti i disturbi psicologici.

Quanto costa una PsicoTerapia?

In linea con il Tariffario degli psicologi, il costo delle sedute varia dai 60 euro per i colloqui individuali ad 80 per quelli di coppia. Le tariffe relative ad altri interventi, verranno discussi in sede di incontro.

Per maggiori dettagli ho creato un’apposita sezione nel sito denominata Tariffe.

Cosa succede durante il Primo Colloquio?

Il primo colloquio con lo psicologo è il momento in cui la persona può esprimere il proprio disagio e raccontare il problema per cui ha richiesto l’incontro.

È il primo passo di un percorso delicato ed intimo, in cui non può mancare il rispetto, l’accettazione, l’ascolto e l’empatia.

Nel primo colloquio si cerca di chiarire quale sia il problema presentato, l’obiettivo della terapia e le risorse disponibili. Si stabilisce l’orario e il giorno in cui fissare gli incontri (un incontro settimanale preferibilmente sempre nello stesso giorno ed orario) e si adempie ad alcuni compiti burocratici.

Quanto dura la PsicoTerapia?

La durata di una psicoterapia non è definibile a priori poiché dipende dal problema presentato, dalle risorse a disposizione, dalla relazione terapeutica e dalla disponibilità del paziente a mettersi in gioco.

Nel corso di una terapia si possono raggiungere dei risultati che portano con se’ nuove esigenze: a volte questo richiede di proseguire con un altro ciclo, altre volte il paziente ha ripreso sufficiente consapevolezza delle proprie risorse ed è in grado di continuare il percorso anche senza il terapeuta.

Quando una PsicoTerapia si può dir conclusa?

Una terapia si può concludere in qualsiasi momento la persona lo desideri.

Tuttavia si può parlare di terapia conclusa in modo efficace quando si è raggiunto l’obiettivo che ci si era posti nei primi colloqui, oppure quando il paziente sente che può continuare da solo questo percorso.

In ogni caso, la fine della terapia non pone fine alla relazione terapeutica che resta valida anche per eventuali nuovi cicli, anche a distanza di molto tempo.

Maggiori informazioni e risposte più estesi a queste domande sono presenti nella sezione Cos’è la Psicoterapia

Dott.ssa Marta Cogo